Elaboriamo fascicoli tecnici per le "macchine" e documentazione tecnica pertinente per le "quasi macchine" ai sensi della Direttiva 2006/42/CE "Macchine".

Il fascicolo tecnico è la raccolta dei documenti tecnici che descrivono compiutamente e nel dettaglio le scelte progettuali e realizzative inerenti la sicurezza di una macchina (schemi, disegni tecnici, calcoli strutturali, caratteristiche dei materiali commerciali, motivazioni di scelte, valutazione dei rischi, ecc.). In particolare, viene dettagliata la valutazione dei rischi, esplicitando metodo d’analisi e procedura eseguita per la valutazione.

La sua elaborazione è resa obbligatoria dalla Direttiva 2006/42/CE; attraverso questo dossier tecnico il fabbricante dimostra alle autorità di controllo (su motivata richiesta) la conformità della macchina ai Requisiti Essenziali di Sicurezza previsti dalla Legge.

La medesima Direttiva prevede per il fabbricante, o il mandatario nella Comunità Europea, l’obbligo di accertare l’effettiva disponibilità del fascicolo tecnico e che si debba indicare, nelle dichiarazioni CE di conformità e di incorporazione, il riferimento della persona (fisica o giuridica, compreso quindi lo stesso costruttore) incaricata di costituire il fascicolo tecnico, che deve essere stabilita nella Comunità Europea.

Il fascicolo tecnico deve essere messo a disposizione delle autorità competenti degli Stati membri per almeno 10 anni a decorrere dalla data di fabbricazione della macchina o dell’ultima unità prodotta nel caso di fabbricazione in serie.

La documentazione tecnica pertinente è il documento attraverso il quale il fabbricante dimostra alle autorità di controllo (e solo su motivata richiesta) la conformità della quasi macchina ai Requisiti Essenziali di Sicurezza.