Linee guida all’applicazione della direttiva 86/188/CE sulla valutazione del rischio rumore negli ambienti di lavoro

Il Decreto legislativo 277/91 è in recepimento in Italia alla Direttiva comunitaria 86/188/CE sulla norma specifica integrativa sul rischio rumore.

L’obbiettivo del presente documento è quello di fornire uno schema di riferimento che orienti tutti gli addetti ai vori ad una risposta corretta agli adempimenti fissati dalla legge o ad essi equiparati.

L’applicazione del Decreto si estende anche ai lavoratori stagionali o assunto a brevi periodi; lavoratori che hanno i medesimi diritti di essere tutelati contro i rischi professionali dei la voratori occupati a tempo indeterminato.

Sono esclusi dal D.Lgs. 277/91 i lavoratori della navigazione marittima ed aerea con ciò riferendosi agli addetti alle specifiche attività svolte “a bordo” delle navi e degli aeromobili.

About the Author